Carnevale in Umbria: tradizione e folklore nel cuore verde d'Italia

Carnevale in Umbria: tradizione e folklore nel cuore verde d’Italia

L’Umbria è una regione nota in tutto il mondo per peculiarità come l’enogastronomia, la natura, la tradizione ed il folklore. Ed è proprio nell’ambito della tradizione e del folklore che rientra la festa del Carnevale, uno degli eventi più attesi dell’inizio dell’anno che si svolge tra il 17 gennaio (Festa di Sant’Antonio Abate) e il 12 febbraio.

Il Carnevale in Umbria è all’insegna della tradizione cristiana (si celebra nel periodo antecedente la Quaresima) che si unisce al folklore delle maschere, dei carri allegorici e degli spettacoli delle “Città del Carnevale”.
In questo periodo sono moltissime le città ed i borghi che si “vestono a festa” ed organizzano eventi e manifestazioni all’insegna dei festeggiamenti; tra gli appuntamenti più noti ci sono:

  • Carnevale dei Ragazzi di Sant’Eraclio (Foligno): il Carnevale tra i più antichi dell’Umbria con gruppi mascherati, carri allegorici e sfilate delle maschere;
  • Carnevalandia (Todi): la città del Carnevale. L’unico Carnevale Medioevale dell’Umbria;
  • Il Carnevale di Acquasparta (Terni): musica dal vivo, carri allegorici, spettacoli itineranti e molto altro.
  • Carnevale di Guardea (Terni): la tradizione si unisce al folklore. Enogastronomia, sfilate in maschera e appuntamenti con musica e spettacolo.

Il Carnevale dell’Umbria attira turisti e visitatori da molte regioni; per vivere al meglio i festeggiamenti di questo periodo vi suggeriamo un soggiorno di qualche giorno in uno dei tantissimi agriturismi dell’Umbria da cui potrete facilmente raggiungere le destinazioni principali delle manifestazioni in corso.

Post Author: Agriturismiditalia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *