Gli agriturismi non conoscono crisi

Gli agriturismi non conoscono crisi

La Toscana è la regina d’Italia per numero di agriturismi incalzata dal Trentino Alto Adige. Sono più di 4.000 gli agriturismi in Toscana e le strutture posizionate uniformemente su tutto il territorio regionale. Un fiore all’occhiello che grazie alla qualità media dell’offerta commerciale, a un patrimonio artistico e paesaggistico unico al mondo ha permesso di tenere testa alla crisi con numeri in positivo.

Non si hanno ancora i dati relativi all’intero periodo estivo ma analizzando i numeri legati al territorio di Firenze di giugno 2012 emerge come quello del turismo in campagna sia, insieme agli alberghi di lusso, quello che ha registrato un aumento del numero di presenze del 12%. Grosseto, in particolar modo l’Argentari, il Chianti e Siena e una buona fascia di costa livornese sono alcune delle mete preferite dai visitatori, per lo più stranieri. Si abbassa invece la fascia di età e si segnala l’aumento delle prenotazioni nella fascia di età tra i 18 e i 35 anni.

Ci sarà modo di discuterne e scoprire qual è la condizione del mercato in occasione di Agrietour, il Salone dell’Agriturismo che si tiene a Arezzo dal 12 al 14 ottobre, oramai diventato un appuntamento fisso nell’agenda degli attori del settore. Arrivato alla sua decima edizione, Agri&Tour è diventato un evento di rilevanza nazionale, un’occasione per valorizzare il turismo rurale e mettere in relazione strutture, professionisti e curiosi.

Post Author: Agriturismiditalia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *